The Bloodhound Gang

Del sito http://bloodhoundgang.altervista.org
 
IndicePortaleCalendarioFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 Immigrazione

Andare in basso 
AutoreMessaggio
morror
Admin
avatar

Numero di messaggi : 103
Età : 34
Localizzazione : paradiso
Data d'iscrizione : 22.07.07

MessaggioTitolo: Immigrazione   Sab Lug 28, 2007 3:44 pm

su un altro forum manno fatto girare le palle -.-

Citazione :
Citazione :
ma se poi dobbiamo mantenerli noi, e sono pure privilegiati

allora volevo concludere il discorso partendo da questa frase....vorrei ricordare che i nostri bimbi giocano, x fare un esempio, con i palloni Nike fatti in Cina da altri bambini che un infanzia non se la possono permettere

quanto vale la vita di un bambino?


In africa persone muoiono di AIDS o altre malattia ormai da noi scomparse. Sai perchè ?perchè le nostre industrie farmaceutiche vendono i medicinali ha un prezzo esorbitante. Ma un medicinale che può salvare una vita non dovrebbe essere gratis?e non mi dire la ricerca costa?è un circolo vizioso se le materie prime fossero gratis.. è poi una cosa è vendere un altra e speculare sulle vite delle persone.

quanto vale la vita di un essere umano?



Nei paesi in guerra ogni giorno migliaia di donne uomini muoiono sulle mine antiuomo..molte volte camuffate dentro giocattoli... e sai chi sono i migliori costruttori di mine antiuomo?noi santi italiani.

quanto vale la vita di un essere umano?


non sono crimini ben + gravi che non tutti appoggiamo x la ricerca di un tanto decantato benessere

potrei riportare altri mille esempi

il succo del mio discorso?se vogliamo parlare x luoghi comuni e razzismo ok kLaHaPPy85 ha ragione ma se leggendo queste cose ancora qualcuno si chiede perchè vengano qui o dice se ne stiano a casa loro beh è un persona molto povera intellettualmente e sentimentalmente. E ogni giorno che passa mi fà sempre + schifo essere italiano. Meno male che li campiamo e sono privilegiati...che poi quali privilegi?Me lo vedo un individuo che scappa da una zona di guerra, magari con un figlio morto su una mina antiuomo (ricordo maggior produttore di mine antiuomo è l'Italia), che dopo,x esempio, come ha detto e Ali , aver sentito che a Firenze possono viaggiare gratis sugli autobus dice: " cavolo mi è morto un figlio su una mina antiuomo beh però viaggio gratis sugli autobus in Italia che culo *_*".
Se mai il problema è un altro far capire ai nostri(vostri?io non li ho votati) che non è dando questi tanto decantati privilegi agli immigrati, non ci si pulisce la coscienza sulle tante ingiustizie sociali che ogni giorno succedono nel mondo Quindi alla fine la colpa di chi è? Dell'italiano che cerca il modo di pulirsi la coscienza o dell'immigrato che viene in Italia a cercare una vita migliore?
Ora rispondo a danas
cito la costituzione italiana


Citazione :
Art. 3.
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

quindi se vuoi il crocifisso in classe ci sono tanti istituti privati, ma nella scuola pubblica non ci devono essere privilegi per un pensiero rispetto ad un altro-. La legge non lo fatta io non dico sia perfetta anzi tutt'altro ma esiste- Quindi bisogna parlare con cognizione di causa non x sentimentalismi quando si parla di esseri umani.

cito una canzone dei Peter punk
Citazione :
mi vergogno di chiamare nazione un paese privo di umanità

dite voi se sbaglio
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://bloodhoundgang.altervista.org/
 
Immigrazione
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
The Bloodhound Gang :: Di tutto un po'-
Andare verso: